Trama di Battesimo nel regno di Azzurra

I personaggi

Padre Samuel, sacerdote di corte, organizzatore della cena con delitto

Mathias (bambolotto)

Contessa Felicia, del Regno del Luppolo

Duca Riccardo, del Regno di Azzurra

Duchessa madre Larissa, del regno di Azzurra

Duca padre Uberto, del Regno di Azzurra

Generale Gherard, del Regno di Azzurra

Dott. Cheval

Contessa madre Alexandra, del Regno del Luppolo

Guardia del corpo Kristof Cotiso

 

 

La Storia

La storia è ambientata nel regno di Azzurra in un'epoca non definita. Il regno d'Azzurra è guidato dai duchi Uberto e Larissa, che hanno due figli: il primogenito Riccardo e il comandante delle forze armate Gherard.
Il duca Riccardo, erede al trono, ha sposato la contessa Felicia del regno del Luppolo e da lei ha avuto un figlio, il piccolo Mathias che quel giorno deve essere battezzato.
Alla morte del padre il piccolo Mathias sarà erede al trono sia del regno di Azzurra sia del regno del Luppolo, in quanto la madre Felicia non ha né fratelli né sorelle. Ad oggi il regno del Luppolo è guidato dalla contessa Alexandra, madre di Felicia.
Quando Mathias salirà al trono i due regni si riuniranno. I due regni attualmente sono ai ferri corti in quanti i duchi del regno d'Azzurra hanno emanato dazi doganali che sfavoriscono l'importazione di alcolici e il regno del Luppolo è un grande produttore di birra.
La nascita del piccolo Mathias non è stata accolta con grande entusiasmo dal generale Gherard, fratello del duca Riccardo. Con la nascita del piccolo infatti si annullano le sue possibilità di salire al trono al posto del fratello e anche l'unione dei due regni potrebbe creargli problemi. Lui è a capo delle forze militari del regno di Azzurra ed è ben consapevole che l'esercito del regno del Luppolo non lo ama per niente. Per questo motivo sta cercando di dimostrare con prove false che Mathias è figlio illegittimo.
Da quanto la contessa Felicia si è trasferita nel regno di Azzurra il suo carattere solare si è trasformato. Ha iniziato a dare segni di squilibrio e a soffrire di amnesie e poco dopo ha scoperto di essere incinta. Dopo il parto si è ammalata di depressione post partum.
La madre, duchessa Alexandra, preoccupata per le sue condizioni le ha inviato una guardia personale, Kristof Cotiso,  per metterle a fianco qualcuno che le ricordi il regno natio in modo da farla soffrire meno di nostalgia.
La contessa Alexandra odia il regnante, il duca padre Uberto anche per via dei dazi doganali, e per questo ha l'obiettivo di ucciderlo. Spera che con l'ascesa al trono del genero Riccardo, marito di Felicia, le condizioni di salute della figlia possano migliorare.
I disagi della contessa Felicia sono stati studiati dal medico di corte, dott. Cheval, il quale ha attribuito i vari malesseri a un trauma subito nel passato di cui però non è riuscito a costruire le cause. Questa diagnosi e la paura che le condizioni possano peggiorare lo hanno fatto pentire di aver redatto, dietro richiesta e pagamento del generale Gherad, un falso certificato che indica che il piccolo Mathias non è figlio di suo padre Riccardo. Il generale Gherard l'ha fatto per spingere il fratello al divorzio e avere una possibilità in più di succedergli dato che Mathias risulterebbe figlio illegittimo. Il dott. Cheval vuole recuperare quel documento falso ad ogni costo.
Le cause del malessere di Felicia sono da attribuire ai fatti avvenuti una notte. La contessa era nella sua stanza, in dormiveglia (aveva assunto dei sonniferi per dormire) quando il suocero, un po' brillo, è entrato nella camera e nel letto e l'ha sedotta. La contessa pensava fosse il marito ma poi ha visto bene il volto della persona accanto a lei e da lì l'evento è stato rimosso.
Uscendo dalla camera il duca Uberto è stato visto dalla moglie Larissa, la quale ha capito cosa fosse successo. Da allora la duchessa Larissa ha avuto in odio sia il marito traditore che la nuora Felicia che il bambino Mathias, tanto da desiderare uccidere marito e nipote.
La contessa Felicia invece vuole cogliere l'occasione del battesimo per fuggire dal regno d'Azzurra con l'aiuto di Kristof.

 


Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.




Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.

Copyright © 2018 Una cena con delitto a casa tua!. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.